Siamo quasi alla Fase 2, è ciò che ora è importante è che il Governo intervenga seriamente con delle iniziative straordinarie che scongiurino un esito disastroso per le imprese nazionali! Ciò che conta è che non si arrivi ad uno status di sopravvivenza ma che si punti anzi ad un miglioramento. Su questo argomento è intervenuto anche Carlo Mango, Consigliere Delegato di Cariplo Factory, che ha stilato un documento che individua 5 azioni ambiziose per sostenere l’innovazione in questa fase di ripartenza, affinché questa crisi possa essere un’occasione di crescita per il sistema Italia.

  • Facilitare i meccanismi di innovazione attraverso un procurement agile

Le proiezioni sull’intero 2020 mostrano un crollo del PIL superiore al 10%, il dato peggiore nella nostra storia repubblicana. E allora, visto il momento eccezionale, anche i provvedimenti devono esserlo: pensiamo a una piattaforma di smart procurement, gestita direttamente da un’agenzia collegata alla pubblica amministrazione, in grado di facilitare l’incontro e la collaborazione con le startup. Si tratta di uno strumento che permetterebbe lo sviluppo di servizi e prodotti innovativi in grado di rispondere ai nuovi bisogni con cui ci troveremo a confrontarci nei prossimi 12/24 mesi.

  • Creare un piano strategico 2020-30 per accelerare la transizione verso l’economia circolare e i nuovi modelli di creazione del valore

Non sappiamo quando finirà l’emergenza, ma già oggi sappiamo che le cose non torneranno più come prima. Il distanziamento sociale sarà la regola, la mobilità di merci e persone sarà un fattore di criticità. È arrivato il momento di una misura strutturale, in grado di assicurare continuità agli investimenti e alle risorse. Crediamo che si opportuno definire una strategia nazionale di lungo periodo e un piano di azione decennale per l’economia circolare, due strumenti che potrebbero assicurare un progetto di sviluppo nel lungo periodo.

  • Stimolare la trasformazione digitale attraverso la defiscalizzazione degli investimenti in progetti innovativi

La pandemia ci ha permesso di toccare con mano le potenzialità della trasformazione digitale, gli italiani hanno sperimentato i benefici dello smart working, ma in Italia solo il 24% delle abitazioni è raggiunto da servizi di rete ultraveloce. Il digitale è il principale fattore abilitante per la crescita e per la competitività delle imprese e occorre una strategia che stimoli la trasformazione digitale, magari defiscalizzando gli investimenti pubblici e privati destinati allo sviluppo di progetti innovativi.

  • Sostenere finanziariamente le startup con provvedimenti straordinari

Le startup e le PMI innovative costituiscono il motore dell’innovazione. Sono imprese fragili ma con un enorme potenziale di crescita, è necessario dunque che vengano adottate misure straordinarie. VC Hub, l’associazione dei Venture Capital in Italia, ha recentemente definito una serie di provvedimenti urgenti a sostegno finanziario delle startup, tra cui: credito d’imposta per la copertura di costi fissi; emissione di prestiti “convertendo”; rimborsi iva; credito d’imposta per attività di ricerca, sviluppo e innovazione; contratti a tempo determinato per i neo-assunti; contributi a fondo perduto, ecc.

  • Raddoppiare i fondi di Corporate Venture Capital attraverso il contributo di finanza pubblica

Creare le condizioni affinché le startup possano sopravvivere è condizione necessaria ma non sufficiente per alimentare l’innovazione. È necessario stimolare l’iniziativa privata, uno degli strumenti utilizzati si chiama Corporate Venture Capital e ha già dimostrato buone potenzialità: i quasi 10mila investitori sono presenti nel capitale di una startup italiana su 4. Le startup partecipate da questi investitori crescono di più e falliscono di meno rispetto a quelle partecipate solo dai fondi di investimento. Il modello funziona, ma non ha una dimensione sufficiente per generare valore in modo significativo. Vogliamo continuare a credere che il futuro sarà migliore, che le imprese avranno modo di riprendersi e la nostra vita riprenderà in maniera migliore di prima.